venerdì 2 agosto 2013

Frode fiscale

Di fronte al solito polverone di fesserie alzato da Silvio Berlusconi e dai suoi supporter, questo articolo di Internazionale riassume i fatti:

[...] un imprenditore italiano, trasformatosi in uomo politico, ha defraudato il fisco italiano, nel corso di circa 15 anni, di una cifra stimata in 368 milioni di dollari. Ha continuato la frode perfino quando era il primo ministro del paese che stava rendendo più povero.
Questi sono i fatti. Il resto è solo rumore.
E che schifo, aggiungo io.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.