lunedì 12 novembre 2012

Un paese serio

Un paese serio avrebbe bisogno di un partito serio, e di gente seria alla sua guida. Soprattutto in tempi di crisi epocale, come quelli che stiamo vivendo.

A guardare il PD, non traspare alcuna impressione impressione di serietà.

Cominciamo dalle primarie. Se ne parla da sempre, ma sono state ufficialmente annunciate solo poco più di un mesetto fa. Ufficialmente per modo di dire, perché il regolamento era in alto mare. Poi ad un certo punto, ecco il regolamento esce, ma non è affatto chiaro. Cambia continuamente l'interpretazione: ci si potrà iscrivere nel seggio, si, no, forse, vedrete alle fine. Ci si potrà iscrivere on-line, si, no forse, alla fine vedremo.

Sembra che addirittura anch'io potrò votare qui a Parigi. Come? Non l'ho capito. Ecco il sito.
"Possono votare tutti gli elettori registrati all’AIRE che alla data del 25 novembre 2012 abbiano compiuto 18 anni di età e tutti i cittadini italiani residenti o temporaneamente all’estero per motivi di studio e di lavoro, i militari in missione, il personale del corpo diplomatico e consolare, gli studenti Erasmus, i ricercatori universitari all’estero."
E poi, sembra che si possa fare tutto on-line, registrazione e voto. Ma se uno cerca di registrarsi on-line adesso (perché solo dal 13 novembre in poi? boh), chiede la provincia di residenza, e non c'è la dicitura "estero". E poi, se non sono residente all'estero, come faranno a controllare che io sia davvero temporaneamente all'estero?

Ma soprattutto: perché se sei all'estero puoi votare on-line e se sei in Italia dei fare almeno un paio di file, una per registrarti (negli orari d'ufficio) e una per votare? E che ne farete dei miei due euro?

Ecco, questo è un antipasto di quello che ci aspetta se questa gente qui tornerà a governare l'Italia. Come si diceva su friendfeed: regole fatte in fretta e furia e all'impronta, cercando da un lato di limitare il più possibile la partecipazione al voto, dall'altro di non far fallire del tutto l'evento. Risultato: un bel pasticcio.

Intanto, stasera ci sarebbe un dibattito tra i 5 candidati, e il sito del PD lo pubblicizza così:


Tabacci Silver Surfer? Bersani "La cosa"? (mi tocca copiarlo tutto, perché se no un giorno lo rimuoveranno e poi come si fa?)
Abbiamo voluto presentare in forma ironica un appuntamento importante per noi e per tutto il centrosinistra.

Chi sono i "Fantastici 5"

La Cosa, possiede una forza enorme e il suo corpo è ricoperto di una dura pietra arancione. Lo strato di pelle rocciosa gli consente di avere una resistenza sovrumana, tanto da resistere a temperature rigidissime o elevatissime. Gli piace fumare il sigaro. Tuttavia la pelle rocciosa si può staccare e perdere pezzi. La sua forza è aumentata negli anni grazie a importanti mutazioni.

Pier Luigi Bersani
Il suo motto è: Il coraggio dell’Italia. “L’Italia ce la farà se ce la faranno gli italiani. Se il paese che lavora, o che un lavoro lo cerca, che studia, che misura le spese, che dedica del tempo al bene comune, che osserva le regole e ha rispetto di sé, troverà un motivo di fiducia e di speranza. Davanti a noi ora c’è una scelta di questo tipo: se batterci tutti assieme o rinunciare a battersi. Se credere nelle risorse e nel coraggio del Paese o affidarsi alle risorse di uno solo. Non crediamo all’ottimismo delle favole, che ha avuto esiti disastrosi nel decennio della destra. Crediamo negli italiani e nel risveglio della fiducia collettiva, nel futuro degli italiani, dei più giovani e delle donne”….dal sito www.bersani2013.it

*****

La Donna Invisibile è in realtà capace di creare campi di forza praticamente indistruttibili. Negli anni ha assunto un ruolo sempre più attivo nel gruppo.

Laura Puppato
Il suo motto è: Un’altra idea di mondo
. “Il vero cambiamento che oggi ci è richiesto necessita di una visione, e nel caso del mio programma questo tema è centrale perché la sua strategia si fonda, letteralmente, su un’altra idea di mondo: perché un mondo totalmente nuovo, appunto, si deve realizzare. Prendo le mosse da una celebre citazione, dal carattere apparentemente non politico: ci sarebbero meno bambini martiri se ci fossero meno animali torturati, meno vagoni piombati che trasportano alla morte le vittime di qualsiasi dittatura, se non avessimo fatto l’abitudine ai furgoni in cui gli animali agonizzano senza cibo e senz’acqua diretti al macello. (Marguerita Yourcenar)” …dal sitowww.laurapuppato.it 

*****

L’Uomo Torcia ha acquisito la capacità di prendere fuoco volontariamente, in qualunque momento, fino a raggiungere i 6000 °C di media. Se rimane a lungo infuocato ha bisogno di tempo per rigenerare le energie. Può assorbire qualsiasi quantità di calore, lanciare fiamme e creare oggetti di fuoco. 

Matteo Renzi
Il suo motto è: Cambiamo l’Italia, Adesso
. “Questo non è un programma: la solita raccolta di buone intenzioni e di proposte astratte che popolano le campagne elettorali e spariscono il giorno dopo. Qui non troverete né proclami, né promesse, perché la formula magica per risolvere i problemi dell'Italia non esiste. Ciò che esiste è un Paese stracolmo di capacità e di energie. Un Paese che, nella sua storia, è sempre uscito più bello e più forte dalle crisi che ha attraversato. E lo ha fatto grazie all'unica risorsa naturale della quale dispone in abbondanza: il talento degli italiani”…dal sito www.matteorenzi.it 

***** 

Silver Surfer
, personaggio atipico è presentato come un araldo extraterrestre. La sua epidermide argentea rende il suo corpo quasi invulnerabile ed ha la capacità di viaggiare a incredibile velocità negli spazi siderali con l'ausilio di una tavola da surf definita "asse". Giunto sulla terra, si ribellò al suo padrone, alleandosi con i Fantastici Quattro nel tentativo di sconfiggerlo. 

Bruno Tabacci
Il suo motto è: L’Italia concreta
. “Oggi l’Italia è stanca perché infettata. E’ profondamente colpita nella sua coscienza etica. E’come un corpo umano debilitato da una malattia e questa malattia è morale. Dunque ancora più difficile da curare. Improvvisamente dovremmo introdurre una rivoluzione di pensiero. Dovremmo affermare: che il benessere è legato al lavoro e non alla furbizia, che gli affari non si possono condurre senza regole e senza un’etica profonda, che i diritti camminano sulle gambe dei doveri, che la politica senza principi è un pragmatismo senza speranza”…dal sito www.primarietabacci.it 

*****

Mister Fantastic, era un bambino prodigio, dotato di grandissimo talento e il suo genio varia in tutti i campi. È anche uno dei componenti dell'organizzazione segreta degli illuminati. L'esposizione ai raggi cosmici lo ha reso capace di modellare e allungare il suo corpo a piacimento come fosse di gomma, ed è in grado di resistere a diversi attacchi.

Nichi Vendola
Il suo motto è: Oppure Vendola
. “Se vogliamo che il futuro non sia lasciato al caso o diventi un qualcosa di cui avere paura è necessario tornare a credere nel valore delle idee. Le idee sono la causa di tutto ciò che ci circonda e la cultura è la loro unione. La lotta alla povertà e all'esclusione sociale, l'impegno per la conversione ecologica dell'economia, sono la proiezione dell'Italia al di là dei confini nazionali, come attore responsabile in Europa e nel mondo. Il rilancio della cooperazione può essere un'opportunità per contribuire alla costruzione dell'Europa politica”...dal sito www.nichivendola.it
Ecco, se vi sembra un partito serio questo.

PS: ho una mezza idea di che ci faranno con quei due euro: ci pagheranno i "creativi" che hanno avuto questa bella idea qua. Tanto vale darli al clochard all'angolo.

PPS: mi accorgo ora del post dell'amico Peppe, al cui invito mi associo volentieri.

3 commenti:

  1. Accidenti me l'ero perso questo capolavoro! Ma come si fa? Hai mica visto il dibattito di stasera?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, da qui non vedo sky, ho solo visto i (vostri) commenti su Twitter. A sentir voi, mi sembra siano andati benino ma secondo me era scontato, no?

      Elimina
  2. Pensando che c'è gente che non riesce ad arrivare alla fine del mese e a tutti quelli che hanno perso o stanno per perdere il lavoro, nonché a coloro che un lavoro non l'hanno mai avuto, non puoi proprio evitare di credere che i nostri politici siano sempre più estranei alla realtà. Come i personaggi dei fumetti.

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.