lunedì 21 dicembre 2009

Zoro colpisce ancora

Dalla posta di Zoro:
Ciao Diego, chi è stato secondo te il più danneggiato politicamente dall'aggressione a Berlusconi? Il Pd? Di Pietro? - Circolo Pd Estremisti Di Centro

Non appena ho visto la maschera di sangue di Berlusconi, al telefono con mio padre ho sussurrato "è finita, è finita", intuendo istintivamente come si stesse per passare rapidissimamente da un discutibile clima d'odio alla luce del sole ad un molto più viscido clima di glassa crepuscolare, verso un momento di azzeramento dialettico tale che il solo dire "Berlusconi non è il mio politico di riferimento" sarebbe valso, di lì in poi, la patente di mandante morale di ogni potenziale futura follia. In tutto ciò, a sorpresa ma non troppo, chi è rimasto politicamente col cerino in mano è stato Casini. Il moderato per eccellenza ha avuto l'ardire di lanciare ufficialmente un Comitato di Liberazione da Berlusconi con Pd e Idv a poche ore dal lancio di souvenir, e tanto è bastato al primo Sallusti di passaggio per dare del mandante morale a tutto l'Udc.
Vedere Buttiglione ribellarsi e indignarsi all'idea di aver superato Travaglio a sinistra, rende l'idea di come, a furia di stare nel mezzo guardando di nascosto l'effetto che fa, alla prima sortita coraggiosa si resti implacabilmente schiacciati.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.