lunedì 14 settembre 2015

L'integrazione linguistica

Giornata importante: oggi per la prima volta mia moglie ha terminato una frase con "quoi".

Per i non francofoni, la parola "quoi" si usa soprattutto nelle interrogative vuol dire "cosa".

"C'est quoi ça?" vuol dire "cos'è questo?".

Però molti francesi (qui al nord quasi tutti), nel parlato di tutti i giorni usano terminare le frasi con la parola "quoi". In questo caso, "quoi" non vuol dire niente, ma è una specie di rafforzativo del concetto espresso nella frase, come il "deh" livornese. Per esempio:

"C'est un peu serré, quoi", si potrebbe tradurre con "è un po' stretto, deh".

La coincidenza tra "quoi" come cosa, e "quoi" come deh, è all'origine di una situazione comica nel film "Giù al nord" :


Antoine dice "je vous dis, quoi", ma l'altro non capisce, crede che Antoine gli chieda cosa debba dirgli, e vanno avanti qualche minuto senza capirsi.
  
Forse non è un caso che, di tutta la famiglia, proprio mia moglie livornese sia la prima a prendere questo tic: dal deh al quoi il passo è breve. Ed è un passo in più verso l'integrazione l'inguistica, ça va sans dire.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.