giovedì 5 agosto 2010

Onnipresenza

Pino Insegno, più noto come componenente della formazione di comici "Premiata Ditta", ogni pomeriggio conduce su Rai 1 il gioco a premi "Reazione a Catena".

E ogni sera alle 8.30 conduce su Italia 1 il gioco a premi "Mercante in Fiera".

Mi chiedo (oziosamente, dato che siamo ad agosto): era proprio indispensabile che entrambi i programmi, su due reti che dovrebbero essere concorrenti, fossero affidate alla stessa persona? Possibile che nessun dirigente dall'una o dall'altra parte trovi qualcosa di strano in questo superlavoro di Insegno?

Ormai non salvano più neanche le apparenze.

UPDATE: mi segnala Lopo che la trasmissione di Italia uno è una replica di qualche anno fa. Devo allora scusarmi per la bassa insinuazione nei confronti dei dirigenti RAI e Mediaset, limitatamente a questo specifico caso.

(Replica? Mamma mia che tristezza)

3 commenti:

  1. La trasmissione su Italia 1 è una replica del programma di qualche anno fa, a regola.

    RispondiElimina
  2. davvero è una replica? mi correggo subito allora, non sia mai.

    (si vede che non sono un esperto di tv, eh?)

    RispondiElimina
  3. Resta la tristezza di un'azienda che si riduce a programmare delle repliche con un personaggio in vista per approfittare di un possibile equivoco da parte degli spettatori...

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.