lunedì 26 ottobre 2009

Questo blogger è un genio

Formamentis forever!
(copio e incollo perché lo merita)
Subito una grana grossa per Bersani, Rutelli minaccia di lasciare il PD: la buona notizia è che non lo farà da solo, la cattiva è che non lo farà da subito. Ma vai, vai subito, guarda che se uno se la tiene troppo a lungo potrebbero anche scoppiargli i reni, è già successo. Poi io politicamente parlando ho raggiunto già da qualche tempo il nirvana quindi mi scuserete se non ci vedo niente di male se Rutelli se ne va finalmente a fare in culo (ma lo si nota di più se se ne va oppure se resta? No, allora non va, anzi, sì, va. No, non va, no, sì, nì...). (poveretti quelli del Copasir). Onorevole D'Alema, dice Rutelli che se ne va, e si porta pure Fioroni! (e 'sti cazzi). Fiorooooniii! Qui dicono che te ne vai, è vero? (segue gustoso siparietto). La morte bianca, mi fanno venire, Die Weiße Toten. Insanabili divergenze tra i cattolici teocon e la socialdemocrazia emiliana, tra la via Emilia e il Grest, Don Giussani is not amused.

1 commento:

  1. Vai Rutelli. E portati dietro le Binette, tutti gli angeli e i santi! (quando ero piccolo c'era una preghiera che finiva così).

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.