lunedì 7 settembre 2009

Sparare alle mosche col cannone

Era un modo di dire del mio professore di Elettrotecnica (che spero sia ora andato in pensione). Ed e' la prima cosa che mi e' venuta in mente guardando questo video.



(qui l'articolo)

In pratica: ad una delle varie conferenze a cui partecipano le aziende con gli stand per presentare i loro prodotti, Intel e National Instrument hanno cercato di dimostrare l'uso di una innovativa (a sentir loro) tecnica di virtualizzazione del sistema operativo (una specie di VMWare ma con il real-time - insomma, piu' o meno). Come demo, si sono inventati questo robottino: una telecamera "guarda" il video (che mostra l'equivalente open-source di un videogioco piuttosto famoso, Guitar Hero), capisce quali tasti bisogna premere, e comanda il robot.

Mi sembra un tantinello sopra le righe, ma in effetti molto divertente!

Una volta al DAC ho visto un prestigiatore. Avete capito bene, un'azienda di progettazione CAD per elettronica digitale aveva chiamato un prestigiatore al suo stand per attirare il pubblico degli ingegneri nerd. Cosa non si fa per attirare l'attenzione, eh?

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.