sabato 22 agosto 2009

Un progetto di ricerca sulla mobilità

Da qualche tempo, il mio gruppo di ricerca ha cominciato ad occuparsi di infomobilità, ovvero l'applicazione di tecnologie informatiche al problema della mobilità nelle grandi città. La notizia di oggi è che la regione Toscana, con fondi europei, ci finanzierà un progetto di ricerca sulle tematiche dell'infomobilità. Il progetto si chiama Ipermob, durerà 18 mesi, e si occuperà di mettere su una struttura multi-tier per la comunicazione in tempo reale dei dati di traffico. Se tutto va bene, al termine del progetto faremo un demo delle potenzialità della nostra tecnologia per la gestione integrata dei parcheggi dell'Aeroporto di Pisa.

Per maggiori dettagli, qui potete trovare una brevissima presentazione. Spero di potervi raccontare qualcosina di più in uno dei miei prossimi post.

2 commenti:

  1. infoMOB -> orrendo!
    però, sempre a parte il nome, auguri. :-)

    RispondiElimina
  2. ecco, lo sapevo che mi sarei confuso. Il progetto si chiama Ipermob (non che sia molto più bello come nome, per carità!).

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.