venerdì 26 giugno 2009

Dialetto

Tra coloro che posero le basi della civiltà, dovrebbe annoverarsi colui che, per primo, forgiò un linguaggio rude e offensivo, invece che prendere la clava e far schizzar fuori dalla testa il cervello dell'interlocutore, segnando così il defluire dalla violenza bruta all'insulto.

Renata Pucci Di Benisichi
"Trenta e due ventotto"

1 commento:

  1. A proposito di trenta e due 28!

    http://www.diggita.it/story.php?title=Trenta_e_due_ventotto_

    Saluti Pietro

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.