venerdì 27 febbraio 2009

Modestamente...

Articolo sul Corriere:
Se un ateneo attrae fondi europei vuol dire che è in grado di competere a livello internazionale. Il dato di entrate (2007) dall’Ue per docente di ruolo presenta differenze clamorose: dai 188 euro della Mediterranea di Reggio Calabria o i 275 dell’ateneo di Parma si passa agli 8.758 di Trento per arrivare fino ai 50 mila della Sant’Anna di Pisa.
(e se ci mettiamo anche i fondi non-EU si sale ancora...)

(Però a noi ci tagliano come a tutti gli altri. Forse perchè abbiamo troppi soldi?)

3 commenti:

  1. perchè non sanno neanche riconoscere l'eccellenza. E' per questo che la Gelmini preoccupa. Credo faccia già fatica a scegliere un paio di scarpe.

    RispondiElimina
  2. Caro Sam, non sbagliarti. Sanno riconoscere l'eccellenza, magari a fatica, ma se vogliono sanno farlo. Non sono poi così fessi, anzi.

    E' che non gli interessa. Non è una loro priorità. Per questo hanno messo la Gelmini. Se gliene importava qualcosa ci mettevano un pezzo più grosso, no?

    Non facciamo sempre gli stessi errori a sinistra, non sottovalutiamo queste persone.
    Anzi, andiamoci a leggere il draft della prossima legge (almeno la Gelmini si muove, altro che Mussi) qui.

    RispondiElimina
  3. Già. Non sono scemi, sono pericolosi.

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.