lunedì 29 settembre 2008

Forse non tutti sanno che ...

... Paul Newman ultimamente si era lanciato nella produzione di alimenti "organic" (trad. italiana, biologici, ovvero cresciuti in modo naturale). Quando ero negli USA (quindi ormai 8 anni fa), girando per i supermercati, oltre ad imbattermi nei soliti "Alfredo's sauce", "linguini", "fettuccini", "bologna salami", e vaccate del genere, ogni tanto sullo scaffale mi trovavo davanti il faccione sorridente di Paul Newman. Per esempio qui sotto potete vedere una confezione di pop-corn per microonde marca "Newman's own".



Io ero interessato alla salsa di pomodoro, che però costava troppo per le mie povere tasche di "visiting student" pagato dall'italia, e quindi non so dirvi se era buona.

L'azienda è "for-profit", ma Newman dava tutto il suo profitto in beneficienza, e spero continuino a farlo i suoi eredi. Il sito web è parecchio intasato ultimamente, quindi non lo linkerò, ma se siete interessati magari più avanti fateci un giretto.

Che dire. Massimo rispetto per questo attore che ha saputo restituire qualcosa della sua grande fortuna a chi è stato meno fortunato di lui.

1 commento:

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.