mercoledì 5 marzo 2008

Servizio di traduzione dall'inglese al Livornese

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

  • Loving without being loved is like cleaning the ass without having shitted
    Amà senz'essè amato, è come pulissi ir culo senza avè caato

  • You look like the one who shitted at my the door and then wanted it back!
    Mi sembri quello che mi caò sull’uscio e poi la rivoleva

  • It's better a dead at home than a pisan at the door
    Meglio un morto in casa che un pisano all’uscio

  • If I had you in my ass, I would shit you at the Melory
    T'avessi in culo ti caerei alla Meloria

  • If my granny had the wheels, she would have been a trolley
    Se la mi nonna c'aveva le rote era 'n carretto

  • If my grandfather had three balls, he would have been a flipper
    Se ‘r mi nonno c’aveva tre palle era un flipper

3 commenti:

  1. ...massime di vita da tenere ben presenti, come questa:

    ...cci dissa u surci a nuci:
    "Tempu passa, ma ti perciu..."

    (trad. disse il topo alla noce:"tempo passa, ma ti buco"... in effetti metaforicamente ha tutto un altro significato...)

    RispondiElimina
  2. Meglio a letto col culo gelato che col gelato nel culo :-))

    RispondiElimina
  3. @ginoilsalumiere:
    grazie per il contributo dialettale. di dove sei? il dialetto mi suona familiare...

    @lector:
    mi sono venuti i brividi al posteriore!

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.