lunedì 3 settembre 2007

Esequie

Oggi si è suicidato un gendarme del Vaticano. Mi dispiace sinceramente, e mi rattrista sempre quando una persona perde la voglia di vivere. Sembra che il ragazzo sia stato lasciato dalla sua fidanzata. Ha scritto un biglietto e poi si è sparato un colpo di pistola sulle tempie.

Similmente a Piergiorgio Welby, non sopportava più la pena e il dolore di vivere. A differenza di Piergiorgio, nel suo caso avrebbe probabilmente potuto superare il dolore e tornare a vivere pienamente la sua giovinezza. Non ho dubbi sul fatto che il gendarme riceverà esequie religiose, a differenza di Piergiorgio.

Requiescat in pacem.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.