venerdì 23 marzo 2012

La passione della lettura

Guardando questa foto:


mi è tornato in mente che da ragazzo (12-13 anni) avevo una calcolatrice tascabile (credo della Casio) con le cifre a LED abbastanza luminose. E la notte, quando non riuscivo ad addormentarmi, mi rintanavo sotto le coperte, accendevo la calcolatrice e digitavo il numero 888888888888888, e poi la puntavo su un libro. E con quella poca luce, leggevo. Non ricordo quanto riuscissi ad andare avanti, ma probabilmente almeno un quarto d'ora. Non era una posizione molto comoda, per niente! Nonostante la luminosità dei LED, la luce era fioca, e dovevo tenere la calcolatrice molto vicina alle pagine per vedere qualcosa. Ma per leggere ero disposto a questo ed altro.

E voi? Avete mai fatto cretinate del genere?

9 commenti:

  1. Io ho usato anche il cellulare; il primo che ho avuto aveva un display molto luminoso. Però solo per casi di emergenza, non per leggere. Invece un mio amico da militare si era fatto un accrocchio per tenere la torcia elettrica sulla fronte, tra le risate dell'intero battaglione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mio cognato ha comprato uno di questi accrocchi da una bancarella di cinesi, e ogni tanto lo usiamo quando facciamo le grigliate in campagna di notte. Non ti dico le risate! :)

      Elimina
  2. Ero una dormigliona e lo sono ancora, in casa mi sgridavano perchè quando leggevo (e ancora è così) non rispondevo a nessuno. Era come se vivessi in quel momento in altro mondo. Considerato che ero una bambina accanita lettrice succedeva spesso di non sentire la mamma che mi cercava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me era lo stesso. A anche adesso, quando leggo, non ci sono per nessuno. Mia moglie si innervosisce tantissimo, perché qualche volta mi parla mentre leggo e mi sente "rispondere" "mm, mm", interpretando i miei mugugni come segno di comprensione. Salvo poi rendersi conto che non mi ero neanche accorto che mi aveva rivolto la parola! :)

      Elimina
  3. Io dalla passione per la lettura ci ho tirato fuori anche un blog:
    http://www.ildiariodeilettori.net/

    Perdonate lo spam :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. me lo segno, e magari ti invierò qualche recensione!

      Elimina
  4. OT

    un po' in risposta a quanto mi chiedevi in uno dei miei post:

    http://lanuovaeresia.wordpress.com/2012/03/24/un-esempio-di-un-villaggio-completamente-privato-in-uk/

    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, grazie del link, ti rispondo più tardi di là.

      Elimina
  5. pure io facevo così... infatti ora porto gli occhiali!

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.