martedì 28 giugno 2011

Una manovra ridicola

A ben guardare, si nota la scomparsa dell’intero dossier sui costi della politica fatto girare ad arte da Tremonti la settimana scorsa, con la decurtazione degli stipendi dei parlamentari e le altre norme “anticasta”, sia della non cumulabilità degli stipendi di ministro e parlamentare, annunciata durante il pomeriggio dal ministro Saverio Romano.Ma questo è solo l’inizio. Il mercato delle vacche è appena cominciato.
Da Giornalettismo.

No, io non la vedo per niente bene.

2 commenti:

  1. Ma Tremmy è quello che da tempo si sta preparando a succedere a Coso con la benedizione di quasi tutti?

    RispondiElimina
  2. eh sì, e se succedesse domani, avrebbe ancora la benedizione di quasi tutti. ma guarda un po' che casino di paese che siamo diventati.

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.