domenica 19 giugno 2011

Il crepuscolo

Piccoli segnali: 
  • Berlusconi va all'udienza del suo processo e non c'è nessuno ad aspettarlo fuori. Irrilevante.
  • Qualche settimana fa, l'annuncio della riforma fiscale entro l'estate e solo qualche piccolo aggiustamento nei conti. Poi Moody parlò, ed entro l'estate ci sarà la manovra da 40 Miliardi, altro che riforma. Ripetere: 40 miliardi di euro. 
  • Che tristezza oggi la Lega. Minacciano sfaceli, pretendono ministeri, ma le polveri sono bagnate perché sono in un cul de sac: non potrebbero mai allearsi con la sinistra, se non per perdere altri voti (e farli perdere alla sinistra). Se non con Berlusconi, con chi altri? Non hanno scelta se non il declino. 
 Il crepuscolo durerà ancora tanto. Ed è già troppo tardi.

1 commento:

  1. Sarà lunga, ma finiranno come l'uomo qualunque, tra i rifiuti della società

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.