lunedì 11 aprile 2011

Gli scienziati

Ieri, domenica, sono andato con la famiglia e con degli amici a fare un pic-nic in un posto molto bello sul monte Serra. Eccolo:
 

A mio figlio (7 anni) è piaciuto un sacco, ma al momento di tornare ha cominciato a far storie che voleva rimanere a giocare ancora un po'. Per tutto il viaggio di ritorno ha cercato di convincerci a tornare su, un martellamento continuo. Poi ha cercato di convircerci a tornarci l'indomani (cioè oggi), ma gli abbiamo risposto che di lunedì c'è la scuola e i grandi devono lavorare, e quindi non si può. Ma lui non si arrendeva. Normali capricci di bambino, suppongo. Arrivati sotto casa, mentre aspettavamo mia moglie che chiaccherava con i vicini, mi fa:

E: "Papà, conosci una strada dove ci stanno gli scienziati?"
G: "... scusa, non ho capito."
E: "Conosci una strada dove lavorano gli scienziati?"
G: "... che vuoi dire, un posto dove lavorano tanti scienziati?"
E: "Sì!"
G: "Beh, dove lavoro io ci sono un bel po' di scienziati, ma anche a San Piero, e in molte strade di Pisa. A che ti serve saperlo?"
E: "Allora vai da loro e chiedigli se ci prestano la macchina del tempo!"
G: "La macchina del tempo????"
E: "Sì, così torniamo indietro nel tempo a stamattina e torniamo a fare il pic-nic sul monte Serra!"
G: "[...] mi dispiace, la macchina del tempo non esiste ancora! Dovrai aspettare ancora qualche tempo prima che gli scienziati la inventino!"
E: "Uffa! Allora ci torniamo domani!"
G: (con le lacrime agli occhi) "Vedremo, vedremo...."  :)

1 commento:

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.