mercoledì 10 febbraio 2010

Gli scienziati dovrebbero scrivere software Open Source

Non lo dico solo io, come riportato in questa notizia.

Rilasciare il codice dei propri esperimenti, simulazioni, modelli, calcoli etc. come software open source e', secondo me, un imperativo morale:
  • sia per favorire la diffusione della conoscenza,
  • sia per come funziona lo stesso metodo scientifico (tutti devono essere in grado di ripetere gli "esperimenti", siano essi reali o simulati)
  • sia perche' la stragrande maggioranza delle universita' e' finanziata da fondi pubblici, ed e' bene che i risultati (e i metodi per ottenere tali risultati) siano interamente pubblici e trasparenti.
So bene che alle volte e' praticamente impossibile farlo, e io non sono un talebano dell'open source. E pero', bisogna dire con forza che tutte le volte che sia possibile, si deve farlo.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.