venerdì 18 dicembre 2009

Il liberismo del PdL

Il Partito delle Liberta' annovera tra le sue fila persone come Letizia Moratti, persone che fanno di queste proposte. Altro che liberalizzazioni: questa e' l'ultima di una lunga serie di proposte antiliberali (la penultima e' qui).

Provate a cercare un provvedimento di liberalizzazione di un qualche mercato negli ultimi due anni in Italia. Prendiamo il caso a mio parere piu' eclatante: Tremonti inveisce contro le banche a giorni alterni; ma che fa per contrastare il loro monopolio? Niente. Anzi: si e' pure innervosito quando non gli hanno preso i famigerati Tremonti Bond.

Intanto, in Spagna fanno le liberalizzazioni alla Bersani, e naturalmente i tassisti protestano. (*)

Si e' capovolto il mondo? La sinistra socialista fa le liberalizzazioni, e la destra propone il ritorno allo statalismo? Sembrerebbe proprio di si': fino ad ora il nostro governo ha fatto ben poco per smentire questo andazzo. Eppure, nell'opinione pubblica questo e' il governo delle liberta', e la colpa di tutto e' degli "odiatori di professione".

E' il Partito delle Liberta', mica il governo delle liberalizzazioni, tse'.

(*) Possibile che non ne abbia parlato nessuno dei giornali italiani? Troppo occupati a litigare su "chi odia di piu'"?

1 commento:

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.