martedì 19 febbraio 2008

Manca qualcosa

Nel programma elettorale di Veltroni manca decisamente qualcosa. Per una volta mi trovo pienamente d'accordo con Alfonso Fuggetta. Qui un'analisi delle parti del programma del PD che riguardano la ricerca.

Deludente perché come al solito non hanno capito come funziona l'università italiana, nè hanno idea di come dovrebbe cambiare per funzionare meglio, e non sanno cosa dire. Deludente perché la grande maggioranza degli universitari italiani li voterà comunque, per rimanere delusa nel caso improbabile dovessero tornare a governare.

E dire che si parlave di coinvolgere giovani ricercatori, magari che lavorano all'estero, nelle liste del PD. Si vede che erano solo voci. Non credo che ci sia tempo per fargli cambiare idea prima delle elezioni e fargli dire qualcosa di intelligente sull'argomento. Tanto per ricordarvi come la penso: Mussi è stato pessimo, anche peggio della Moratti (era difficile, ma si è impegnato a fondo). Se il prossimo ministro sarà scelto in base agli stessi criteri, stiamo freschi.

Ah, dimenticavo: inutile che cerchiate posizioni sull'università e sulla ricerca nel programma elettorale del PDL. Semplicemente, non ci sono.

2 commenti:

  1. ma scusa se il programma non c'è ancora.
    Ho lo conosci solo tu? Se ti va scrivi anche quello che vuoi, ma inventarti le cose mi sembra anche eccessivo. Quando sarà pubblicato ti potrai sbizzarrire

    RispondiElimina
  2. Ok, aspetto con ansia il programma del PDL sulla ricerca. Così lo confrontiamo con quello del PD (secondo me ci sarà da ridere).

    Anzi, per non offendere nessuno nel panorama politico, diciamo che li confronterò tutti sui temi della ricerca e dell'università. E vediamo chi le spara più grosse.

    RispondiElimina

I commenti vengono gestiti tramite Disqus. Siete pregati di autentificarvi prima di commentare.